Il trauma dell’abbandono (tecnologico)

cA4aKEIPQrerBnp1yGHv_IMG_9534-3-2

INCREDULITÀ

L’improvviso malfunzionamento di un qualsiasi supporto tecnologico, qui esemplificato nel personal computer della sottoscritta, è solitamente seguito da una fase di incredula negazione. Non è possibile, oppure è uno scherzo, sono i primi pensieri che accompagnano la realtà di uno schermo con aperte venti finestre di lavoro improvvisamente nero. È d’obbligo la ricerca di cam nascoste nella stanza: sicuramente sarà solo una simpatica trovata di qualche buontempone, ansioso di avere tra le mani un video di genuino terrore con cui scalare le classifiche di Youtube, o un pesce d’Aprile sgradito e in anticipo.

Continua a leggere “Il trauma dell’abbandono (tecnologico)”