Di molestie, denunce e casi mediatici

In ordine cronologico, l’ultimo nome nostrano balzato alle cronache è quello di Fausto Brizzi. Il caso Weinstein sembra aver scoperchiato vasi e vasetti di Pandora, come un domino di cui probabilmente non vediamo ancora la fine. L’opinione pubblica condanna unanime ora chi detiene il potere, ora chi ha subito in cambio di favori, ora l’ambiente patinato dello spettacolo. Dopotutto, da che mondo e mondo una donna … Continua a leggere Di molestie, denunce e casi mediatici

/8:07 pm

Ci sono ricorrenze che non si dimenticano. I compleanni, le Feste, gli anniversari… Poi ci sono i grandi avvenimenti storici che non avresti mai voluto vivere come l’11 settembre, la guerra in Iraq, in Afghanistan, in Siria, o l’elezione di Trump alla Casa Bianca. Perché, poi? Davvero Make America great again poteva essere più di una promessa a dita incrociate? Credere a volte è estremamente facile. … Continua a leggere /8:07 pm

harry potter 8

Harry Potter e la maledizione dell’erede

  C’era una volta Harry Potter… Quella fantastica saga che no, non mi vergogno a dire di aver divorato negli anni della mia adolescenza. Certo, la base era poco più di una favola. E sì, ovviamente si parlava di magia, con alcuni elementi così trasversali che, mi sono convinta negli anni, rendano la saga del mago più famoso degli ultimi quarant’anni amata o odiata. Senza … Continua a leggere Harry Potter e la maledizione dell’erede

Il Seggio Vacante: rude delicatezza per la middle-class inglese

Dopo La via del male, torno a parlare di J.K. Rowling, che con Il seggio vacante segna una doppietta non da poco nel panorama della letteratura e della televisione contemporanea. IL LIBRO Reinventarsi dopo un successo come Harry Potter era impossibile… o quasi! J.K. Rowling non solo ha reso quest’utopia una realtà, ma l’ha fatto con una naturalezza tale da farlo sembrare un gioco da … Continua a leggere Il Seggio Vacante: rude delicatezza per la middle-class inglese

La via del male: il thriller dell’estate

Galbraith_La-via-del-male-cover-defComplice qualche giorno passato a poltrire sul divano, posso finalmente scrivere due righe su questo libro di Robert Galbraith, alias J.K. Rowling.

Credo sia noto ai più che la mia venerazione per questa donna non abbia confini. La Rowling è maestra nel creare scene e ambientazioni assolutamente realistiche, e in queste muovere una schiera infinita di personaggi caratterizzati con la massima precisione. Continua a leggere “La via del male: il thriller dell’estate”

A proposito di ansia

  Alzi la mano chi non ha mai avuto una crisi d’ansia. Non sto parlando di crisi epilettiche, convulsioni, svenimenti o comportamenti al limite dello sdoppiamento di personalità. Parlo di semplice ansia. Quella morsa che ti chiude la bocca dello stomaco e accelera il respiro, che rallenta le lancette dell’orologio e  rende sensibili a ogni battito del cuore, o persino allo scorrere del sangue nelle … Continua a leggere A proposito di ansia

fallimento

Teorema del Fallimento

Le persone non falliscono perché mirano troppo in alto e sbagliano, ma perché mirano troppo in basso e fanno centro. (Les Brown) Inutile girarci troppo attorno: fallire fa schifo. Porsi un obiettivo, lavorarci, crederci e poi vederlo sfumare proprio durante la volata finale, magari sotto gli occhi di altre persone, è una pugnalata all’orgoglio difficile da assimilare. Non è mai facile confrontarsi con i propri limiti e … Continua a leggere Teorema del Fallimento