Wild – la solitudine come consolazione

Credo che in anni recenti “Wild” sia ciò che più si possa avvicinare per me a una narrazione di formazione. Orfana delle mie adorate serie televisive, da Beverly Hills a OC, passando per Gossip Girl, ho ripiegato la mia voglia di confrontarmi con le debolezze altrui su questo racconto in prima persona di una donna che, dopo aver perso la madre e aver vissuto una serie di penose vicende, decide di mollare tutto per percorrere parte del PCT, una versione americana e decisamente anni Novanta dell’europeo Cammino di Santiago, senza tutta la zavorra religiosa di mezzo. Continua a leggere “Wild – la solitudine come consolazione”

Annunci

Una è troppa, due sono poche

Con quella sua incredibile capacità di rifilarti un pippone da venti minuti, facendoti al contempo credere di essere uno di poche parole, Nonno Libero ha fatto la storia della fiction italiana. Chi non avrebbe voluto nella stanza accanto quel nonno un po’ burbero ma di buon cuore, capace di accollarsi un’enorme famiglia allargata sulle spalle nonostante le gioie della pensione e di dirigere gli avventori … Continua a leggere Una è troppa, due sono poche

wattpad

Il miraggio di Wattpad

Ci siamo. Siamo al momento della confessione, quello che precede la richiesta d’aiuto. Ciao, sono Francesca e anch’io ho un account Wattpad. Adesso, se vi fosse comodo, avrei bisogno di parole d’esortazione, di comprensione, d’ispirazione. No, calmiamoci. Non scrivo su Wattpad. Io leggo. O meglio, leggevo. Sto cercando di smettere. Quando ho scoperto la piattaforma, ero già in ritardo. Da adolescente solitaria, amante della letteratura e … Continua a leggere Il miraggio di Wattpad

Fare la differenza

A volte capita: ti fermi, prendi un respiro, ti guardi intorno. E, nel farlo, ti sembra che tutto intorno a te sia cambiato, distante, irriconoscibile. Tante piccole differenze rispetto a quello che credevi di guardare fino a un attimo prima. No, non siamo al punto in cui inizio a porre le domande esistenziali dell’universo: dove andiamo? Chi siamo? Chiara Ferragni, che posta milioni di foto … Continua a leggere Fare la differenza

Quando la bilancia passa dai social

Infine, è successo anche a me. Un bel giorno ho aperto il mio profilo Facebook e tra le notifiche ho scorto quella che avrebbe dovuto rappresentare un cambiamento epocale per la mia esistenza: Y ti ha aggiunto al gruppo XXX. Il concetto sembrava inizialmente banale: riunione di donne mediamente giovani, drammaticamente normali e quindi alle prese con i classici problemi della quotidianità. Chili di troppo, … Continua a leggere Quando la bilancia passa dai social