Il Seggio Vacante: rude delicatezza per la middle-class inglese

Dopo La via del male, torno a parlare di J.K. Rowling, che con Il seggio vacante segna una doppietta non da poco nel panorama della letteratura e della televisione contemporanea.

IL LIBRO
Reinventarsi dopo un successo come Harry Potter era impossibile… o quasi! J.K. Rowling non solo ha reso quest’utopia una realtà, ma l’ha fatto con una naturalezza tale da farlo sembrare un gioco da ragazzi.

Il Seggio Vacante spazza letteralmente via la magia di Hogwarts, catapultando il lettore nella noiosa(?) cittadina inglese di Pagfod, dove la morte inaspettata di Barry Fairbrother lascerà sconvolta e amareggiata non solo la moglie, ma l’intera comunità.

Accompagnato da un ritmo incalzante e una quantità di personaggi così ben definita da far tremare la penna di qualsiasi scrittore, il lettore vedrà dipanarsi davanti a sé una strada lastricata da intrighi, gelosie, tradimenti e bugie. Nessuno verrà risparmiato, né tra le nuove generazioni né, soprattutto, tra la più anziana e solo formalmente più saggia.

Un romanzo a tratti duro, schietto, impietoso, che terrà incollati alle pagine fino alla fine, instillando nella mente il dubbio che nessuno sia davvero animato da buone intenzioni. Un taglio netto con il magico mondo dei Maghi, che incorona la Rowling come talento a tutto tondo, maestra di stile e di originalità.

LA MINISERIE
Come ogni successo che si rispetti, la traduzione delle parole in immagini era pressoché scontata. Così il Seggio Vacante è diventato una miniserie targata BBC e HBO, ovviamente supervisionata dall’autrice.

I tre episodi non bastano a rendere la complessità narrativa del romanzo, ma ne danno comunque una buona panoramica. La serie, pur semplificata nella trama e nei tempi, è in grado di restituire quel vuoto soffocante di cui il romanzo è impregnato.

Gli amanti della buona lettura storceranno forse il naso di fronte ad alcuni stratagemmi architettati per far scivolare più in fretta le circa tre ore di narrazione, ma credo che tutto sommato resti una buona trasposizione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.